Bersani è già bollito?

"Il Pd stile Ulivo l'ha già bollito, avanti un'altro".   Così intitolò "il Giornale"

 

Dal 1994 i Ds-Pd hanno schierato il loro uomo di punta, che ne è sempre uscito sconfitto ed il Cavaliere è ancora in sella più sfolgorante che mai: prima Occhetto poi Prodi, D'Alema, Fassino, Franceschini ed ora Bersani. Ma dopo un anno dalla sua elezione del 7 novembre 2009 sembra già destinato a lasciare il campo di battaglia ad un'altro temerario, che però viene dalla sinistra più estrema e sta creando mal di pancia ai probabili alleati moderati (Casini, Rutelli,Fini, ecc.).

 C'è odore di elezioni e Niky Vendola si è candidato per le primarie e probabilmente con buone chance di vittoria, anche se poi vincere le elezioni vere sarà un'altra cosa. I sondaggi parlano chiaro: nonostante i finiani, il Pdl con la Lega e La Destra è sempre attestato sul 45% che gli ha permesso di vincere le ultime elezioni del 2008. Potrà essere il governatore della Puglia l'uomo giusto? Io penso e spero di no, dalle parti del Pd ormai non sanno più a chi affidarsi e sperano soltanto nella magistratura amica per disarcionare l'odiato Nemico. Bersani, come i suoi predecessori, ha dimostrato di non essere un vero leader, ma soltanto un buon esecutore di battute e frasi ad effetto alle quali probabilmente non crede nemmeno lui. Come ad esempio l'ultima sulla Carta costituzionale: "abbiamo la Costituzione più bella del mondo e non consentiremo a nessuno di sfregiarla". Sì talmente bella che il primo ministro ha meno poteri di un qualsiasi sindaco del più sperduto comune e gli eletti si possono permettere impunemente di stravolgere la volontà popolare, cambiando a piacimento le maggioranze elette. Per non parlare poi dei magistrati che tengono in pugno i governi perchè loro, invece di semplici funzionari, sono intoccabili e sono la casta più potente. Oppure "senza il progetto del Pd, le sue donne, i suoi uomini, la sua forza, ci si tiene Berlusconi". Grazie!, con slogan simili dove pensa di andare? Può vincere con affermazioni così scontate e così vaghe? Un progetto, le donne, gli uomini ed una forza adeguata, sono caratteristiche di qualsiasi partito (anche se il progetto del Pd vorrei proprio sapere quale sia, oltre quello di odiare Silvio).