Notizie - Renzi cacciato

 

 

Il popolo italiano più maturo e meno credulone di quello che Renzi pensava

 

Risultato elettorale secondo logica democratica: nonostante le infinite bugie di Renzi, la macchina propagandistica messa in atto, il sostegno dei poteri forti e attori e cantanti vari.

Netta vittoria del NO: 59,5%.

Renzi ha vinto solo nella sua Toscana (di poco ), In Emilia-Romagna per un pelo, nettamente in Alto Adige e all'estero, e fra i pensionati.

 

 E' andata come era logico andasse, in cuor mio ho sempre avuto una sensazione positiva ma un piccolo dubbio era giocoforza presente. Il popolo italiano ha dimostrato di essere più maturo e meno credulone di quello che pensava Renzi. Il NO è stato principalmente per le falsità e la megalomania del premier, ma anche verso una riforma sbagliata e pasticciata. Infatti lo dimostra il voto dei giovani, che si presume abbiano studiato la proposta. Invece i pensionati (giustificati dalle difficoltà dell’età) hanno votato seguendo il partito o l’errata sensazione di un cambiamento. Ora occorre capire quale deve essere lo sbocco migliore per il Paese, sperando che Mattarella sia davvero un Presidente serio. Io penso che l’unica soluzione sia il voto immediato, con qualsiasi legge elettorale. Alla faccia di una Consulta che tarda sempre ad esprimere i suoi giudizi sulle leggi elettorali, falsificando così i risultati del voto democratico. Con il risultato che ci ritroviamo con governi illegittimi a cose già fatte. La prossima ed immediata riforma costituzionale dovrebbe essere proprio l’abolizione stessa di un organismo inutile e dannoso, altroché il Cnel! Ma quello che è curioso è che anche il Pd vuole elezioni immediate, ma forse era tutto calcolato. Probabilmente forti di un 40%(speravo meno), che fa il paio a quello delle europee, pensano di essere comunque competitivi. Potrebbe anche essere così, quello che conta è che venga ripristinata la Democrazia. Poi vinca il migliore!