Notizie - Covid-19, il grande inganno

 

                        COVID-19, IL GRANDE INGANNO

Un governo (anzi tre) di irresponsabili(Pd) e di incapaci (M5s), guidato da un megalomane, sta vergognosamente approfittando della pandemia per tirare avanti, altrimenti non ne sarebbero in grado. L'obiettivo è il 3 agosto, quando avrà inizio il semestre bianco. Il Pd soprattutto vuole eleggersi un ulteriore Presidente amico. Poi c'è il BUSINESS...  

  

Non è certamente un'ipotesi campata per aria ma la conseguenza delle aperte dichiarazioni dei leader della coalizione (Zingaretti, Di Maio, Renzi e Speranza che è il braccio armato del premier nella gestione dell'emergenza sanitaria) da cui è nato il 5 settembre 2019 l'ennesimo pastrocchio all'italiana: Il Conte II. Con il beneplacito di un Presidente chiaramente amico ed accondiscendente. L'obiettivo era duplice: "fermare Salvini e le destre", come apertamente dichiarato, ed arrivare all'elezione dell'ennesimo Presidente della Repubblica vicino (obiettivo non dichiarato ma assolutamente evidente). Ripercorrendo le tragiche vicende di questo ultimo anno, accostandole alla inaspettata scelta di mettersi insieme a nemici fin lì inavvicinabili (Pd-M5s), viene anche da pensare che sapessero già che sarebbe arrivata la pandemia. Che la Cina ha tenuto nascosta ma che sembra stata già in atto ad agosto! Il 31 gennaio viene dichiarato lo stato di emergenza in sordina, quasi nessuno se ne accorge. Così Conte, col suo governo, inaugura la stagione dei D.P.C.M. come "mai prima d’ora era accaduto che avessero una rilevanza nazionale di così grande portata". Viene impunemente scavalcata la Costituzione limitando le libertà personali, preludio ad una nuova ondata repressiva? A tal monito l'11 novembre il giornalista D'Agostino ricorda che la dittatura nazista nacque dopo la crisi economica conseguente alla pandemia della "spagnola". 

              

I primi due casi italiani della pandemia sono stati confermati il 30 gennaio 2020, quando due turisti provenienti dalla Cina sono risultati positivi al virus SARS-CoV-2 a Roma. Pur con tutte le evidenze che la pandemia era già in atto Conte ed il governo sono intervenuti soltanto il 23 febbraio, dopo il primo decesso il 20, limitatamente alla Lombardia ed il Veneto. Sarebbero stati opportuni i primi provvedimenti di distanziamento già all'atto di dichiarazione dello stato di emergenza. Si sarebbe probabilmente potuto evitare il lockdown totale del 19 marzo, incredibilmente rigido solo in Italia. Terminato poi il 3 maggio, ha provocato enormi danni all'economia, alla scuola, alla salute psicofisica delle persone, che hanno dovuto subire anche un accanimento delle forze dell'ordine che non si vedeva dai tempi del nazi-fascismo! Scene di ordinaria follia che non hanno vissuto gli altri Paesi europei, che hanno riaperto le scuole a maggio. In Italia invece i bimbi sono considerati tuttora gli untori! Per fortuna che non si ammalano e non hanno conseguenze, almeno questo dà un po' di sollievo!

 

"I dati di questi giorni sono dovuti ai comportamenti di agosto. Però rispetto ad altri Paesi europei, il numero di casi è ancora più contenuto. Se vogliamo che non salgano e che la curva abbia un aggiustamento positivo dobbiamo inserire stabilmente nella nostra vita quotidiana le oramai note regole dell’igiene delle mani, personale e degli ambienti, del distanziamento interpersonale e dell’uso delle mascherine. Non paura, servono invece attenzione, consapevolezza e saper convivere con questo virus". Così Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, in un intervista al Corriere della Sera, dove sottolinea che "allo stato attuale non c’è allarme". 5 settembre 2020

      

Ma a ottobre i contagi iniziano e risalire enormemente. Colpa degli assembramenti estivi, dicono. Ma a nessuno viene in mente (o più facilmente non vuole farselo venire in mente) che la causa può essere un'altra: la MASCHERINA, questo oggetto demoniaco che offusca la mente ed il cuore. Ad inizio pandemia sia governo che "esperti" sostenevano che andava usata solo dagli addetti al lavoro, perchè se non indossata correttamente può essere peggio. Infatti se non usata nel giusto modo, ovvero senza toglierla e rimetterla continuamente come fan tutti, diventa un ricettacolo di virus e batteri. Poi sul mercato ne sono arrivate decine di miliardi ed il business ha preso il sopravvento. In Francia è arrivato l'obbligo a luglio ed a settembre i contagi sono schizzati. In Italia invece si è stati obbligati ad agosto ed il contagio si è innalzato ad ottobre. Sembra tutto piuttosto logico e pertinente, ma guai a dirlo!    

      

Così siamo daccapo, tornano le chiusure ed i lockdown. "Facciamo un sacrificio ora per stare                                                                                    meglio poi" dice l'ineffabile "Giuseppi", ma il poi non si sa quando sarà.

 

 

 

Nel frattempo però il governo entra in crisi, Renzi ed Italia Viva si mettono di traverso perchè c'è già il disegno di portare a Palazzo Chigi il "Drago" della finanza benvoluto in Europa. Ancora una volta viene calpestata la Democrazia ed il monarca Mattarella mette in piedi il terzo governo non scelto dal popolo, con la scusa che è un esecutivo di larghe intese. La Costituzione lo permette, dicono. Certo, ma non la logica democratica. Questo succede solo in Italia per via di una Costituzione vecchia ed inadeguata ai tempi. Tutto sarebbe accettabile se davvero Santo Mario Draghi finalmente darà una spinta diversa, ma così non è. Lasciando al suo posto l'incapace e pavido ministro Speranza (un nome, un programma) non c'è discontinuità coi governi Conte e per la gestione della pandemia tutto resta immutato. Così tornano chiusure e restrizioni. Addirittura si torna tristemente con la memoria al coprifuoco del 1943!!! Alle 22 tutti a casa! Forse il virus è pericoloso solo a quell'ora? E se fossero le 23 o le 24 cosa cambierebbe? Soltanto che si può dare più libertà di movimento alle persone e più respiro alle attività di ristoratori e locali. Ma chissenefrega se non lavorano!

           

Tutto questo però non frena la corsa del virus ed allora si punto tutto sul nuovo atteso business dei vaccini. Che sono ancora sperimentali, le conseguenze a medio e lungo termine (sperimentate sempre con altri vaccini) nessuno le conosce, quelle immediate parlano di tanti morti dopo la vaccinazione!!! Ma si va avanti a tutta birra, chissenefrega ancora di chi muore. Tanto sono una percentuale bassissima, dicono. Quindi il rischio vale la candela. Pertanto vi dovete vaccinare tutti, altrimenti non potrete andare più da nessuna parte. Senza green pass niente ristorante e perfino niente lavoro! Alla faccia della Libertà e della Democrazia!!!! Non vi possiamo obbligare perchè non si può, l'Europa non vuole e noi non vogliamo nemmeno assumerci le responsabilità. Anzi firmate la liberatoria e zitti! Così abbiamo trovato il modo di siringarvi tutti, schiavi e coglioni!

  

 

Ed i contagi schizzano alle stelle in tutto il mondo. Sì però sono contagi deboli, ricoveri e decessi sono pochi. Dicono di nuovo. Certo, ma era così anche la scorsa estate, senza vaccini. I decessi sono più o meno uguali. Questo significa che col caldo il virus perde potenzialità, ma i vaccinati contagiano come i contagiati. Siamo a livelli di 30 volte più della scorsa estate. Gli "addetti ai lavori" hanno sempre sostenuto che una volta raggiunta l'indennità di gregge il virus si ferma. L'evidenza dei fatti dimostra il contrario: in Israele, dove avevano vaccinato tutti, i contagi sono altissimi e stanno già facendo la terza dose. In Islanda uguale, sono tutti vaccinati ma i contagi sono alle stelle. E così un po' dappertutto. Temo che ad settembre saremo daccapo anche in Italia, nonostante i vaccini! Ci richiuderanno di nuovo e cercheranno di dare la colpa ai pochi che non si sono vaccinati.    

 

 Una volta sbandieravano a tutti i venti che con l'immunità di gregge saremmo stati al sicuro. Ora invece si vuole la vaccinazione al 100%, però tutti i sapientoni devono per forza dire che l'immunità totale non può esserci. I morti sono principalmente fra gli ultra ottantenni, che sono ormai quasi tutti vaccinati. I contagi totali sono principalmente fra i vaccinati. Quindi? Io continuo a domandare perchè quest'anno abbiamo molti più contagi (di conseguenza molti più morti), quando invece con i vaccini ne avremmo dovuto avere molti meno. Ma nessuno riesce a dare (o forse non vuole) una risposta che abbia un senso logico. Io l'unica che riesco a darmi è il BUSINESS: il dio denaro è quello che muove tutto, assieme alla sete di potere. Dei morti interessa poco, vengono usati principalmente per spaventare la gente e convincerli ad usare le mascherine, farsi i vaccini ed i tamponi. Dietro questi oggetti girano centinaia di miliardi!

Questo è scritto, correttamente, sul libro di educazione civica del mio nipotino. L'esimio presidente della repubblica (finta) Mattarella farebbe bene a tornare sui banchi della 4° elementare e prendersi una bella lezione di diritto costituzionale, invece di dare praticamente del delinquente a chi non si vuole vaccinare. Frase orribile che fa il pari con quella di satana Draghi che diede dell'assassino a chi SCEGLIE di non vaccinarsi. Presidente, governo e maggioranza, giornalisti, prelati, tutti d'accordo nel sostenere che il singolo non conta, solo la comunità nel suo assieme può esistere. Ma una comunità è composta da singole persone, ognuna con doveri ma anche diritti. La Costituzione rimarca forte TUTTI (cioè ogni cittadino), ANCHE CHI NON LA PENSA COME LA MAGGIORANZA, HA LIBERTA' DI PENSIERO E PUO' ESPRIMERE LE PROPRIE IDEE. Che equivale a dire che la maggioranza non ha sempre ragione, in Democrazia governa ma non è la depositaria della Verità assoluta. Infatti una volta la sinistra lottava per i diritti delle minoranze, da tutelare anche se non possono decidere. Ora la minoranza che non vuole sottoporsi a vaccini ancora da verificare viene definita "delinquenti" ( chi si vuole "sottrarre" da qualcosa è un ladro od un fuorilegge) o addirittura "assassini" ( chi "fa morire" è tale). Tralasciando le tante offese che si leggono e si sentono ed i licenziamenti proposti ed anche già attuati. E poi dicono che i violenti sono i no-vax!!!! I due presidenti di questa monarchia autoritaria (travestita da repubblica) chiamata Italia, oltre ad offendere gravemente i loro sudditi, hanno detto una colossale bugia: chi non si vaccina mette a rischio la salute altrui o addirittura fa morire gli altri. Se è vero però vale anche per i vaccinati, questo è ormai appurato da tutti gli "scienziati". Infatti il report dell'Istituto Superiore della Sanità evidenzia che i ricoveri e le morti fra gli over 80 sono più fra i vaccinati che i non vaccinati. Nel mese di agosto ci sono stati in totale 1.158 decessi contro i 333 di un anno fa. Alla faccia dei vaccini che salvano la vita!

 

Questa l'altra frase farneticante di un presidente banchiere prestato  alla politica e che dà l'impressione di avere più a cuore i numeri che le persone!

 

I due presidenti sono i capifila delle fake news di regime, tv e giornali dicono addirittura che il 96% di casi gravi è fra i non vaccinati, Questa è la vera fake news che viene enunciata da virologi e sapientoni! In terapia intensiva ci sono tanti "immunizzati", sempre in crescita, e molti muoiono anche! Soprattutto fra gli over 80. Basterebbe guardare nel report dell'Istituto Superiore della Sanità, ma questi dati non vengono divulgati. Fra gli over 80 i morti vaccinati sono di più dei non vaccinati.  Per la precisione 223 contro 222, ma in aumento con l'aumentare delle punture diaboliche. A luglio ad esempio erano 79 contro 101. I Morti non vaccinati dal 16 luglio al 15 agosto, over 40, sono 564. I morti vaccinati 330  Tenendo presente che più aumentano le vaccinazioni e più aumentano i morti fra i vaccinati! A giugno erano molto meno!

Ho anche sentito dire da Piero Sansonetti, a squarciagola, che negli ospedali ci sono migliaia di non vaccinati. Vero, ma ci sono anche tanti VACCINATI. Per l'esattezza 6.841 e 2.735, quindi tanti vaccinati. Ma quello che fa paura è che i vaccinati con la prima dose sono 404. Quindi è evidente che più si vaccina e più salgono contagi, ospedalizzazioni e morti. Nel report poi è precisato che "Negli ultimi 30 giorni, si rileva come il 26% delle diagnosi di SARS-COV-2, il 37,1% delle ospedalizzazioni, il 47,3% dei ricoveri in terapia intensiva e il 48,8% dei decessi negli over 80 siano avvenuti tra coloro che non hanno ricevuto alcuna dose di vaccino." Tenendo conto poi che il trend è in rialzo con l'aumento delle vaccinazioni. Infatti nel report del 4 agosto i decessi over 80 vaccinati erano il 40,7%!!! Inoltre analizzando i dati (ufficiali) si vedrà che: a luglio i decessi totali sono stati 497 contro i 367 di un anno fa, ad agosto addirittura 1158 contro 333! A settembre la situazione è simile, oggi 18 settembre ad esempio 51 contro 10 di un anno fa!

   

                                

C'è chi spiega questa cosa col fatto che i vaccinati sono molto di più dei non vaccinati, quindi in percentuale i morti sono di più. Quello che conta alla fine sono i morti in totale e da quando ci sono i vaccini sono molti di più! E' sufficiente analizzare i dati ufficiali, sia quelli del report settimanale dell'ISS che quelli giornalieri. ISS: da 11 giugno a 11 luglio 180 decessi, da 2 luglio a 1 agosto 365, da16 luglio a 15 agosto 902! Dati giornalieri: luglio 2020 morti 367, luglio 2021 497. Agosto 2020 morti 333, agosto 2021 morti 1158! A settembre il trend è uguale, ieri 51 morti un anno fa 10! E' questa la verità che ci stanno nascondendo! Al pari del fatto che vogliono far credere che col vaccino ci si ammala in modo meno grave, i dati dimostrano il contrario! Considerando poi che ci stanno prendendo in giro da tempo: prima diceivano che l'immunità di gregge si raggiungeva con il 70% di vaccinati, poi l'80 che ora non basta più. La verità è che l'immunità non si può raggiungere e la spiegazione è semplicissima. Tutti i virologi ammettono, loro malgrado, che un 10% circa non risponde ai vaccini, poi c'è una certa percentuale che non si può vaccinare. Quindi anche se tutti si vaccinassero ci sarebbe comunque un 15% circa di circolazione del virus. Allora a che serve tutto questo terrorismo e lasciare la gente senza lavoro? Senza considerare poi la libertà individuale che per me è sacra e, visto che sono credente, lo è anche nei Vangeli? Non solo, io che il covid l'ho avuto sono convinto di avere più protezione dei vaccinati. Però non posso avere il green pazz e probabilmente dovrò stare anche senza stipendio! Peggio delle peggiori dittature! Almeno là il lavoro è tutelato, a vantaggio del regime ma tutelato!