Legge Stronzo-Fini

Così Krancic, nella sua vignetta del 22 novembre 2009, ha ribattezzato la legge  Bossi-Fini sull'immigrazione, dopo che il presidente della Camera ha affermato: < chi dice che gli immigrati sono diversi è uno stronzo >.

 Siccome Umberto  Bossi, tutta la Lega Nord e decine di milioni di italiani la pensano allo stesso  modo, il resto va da sè. Certo  anch'io sono uno stronzo perché penso che  gli immigrati sono diversi. Felicemente stronzo però, perché se nel mondo  fossimo tutti identici sarebbe una noia mortale. Ringrazio Dio di averci creato  con razze diverse, culture diverse e religioni diverse. La diversità è un  arricchimento degli esseri umani, altro che un qualcosa di negativo da ripudiare  con ribrezzo! La teoria marxista-comunista dice che siamo tutti uguali, ma la Natura crea ogni individuo unico ed irripetibile. Quindi essa  stessa è tutta una stronzata, compreso Fini ovviamente.

Così scrive Gilberto Oneto, il Giornale domenica 22 novembre  2009: < Orgoglioso di quell'epiteto. Così rivendico il valore della  differenza...un mondo di paesaggi, alberi, animali ed esseri umani  tutti uguali sarebbe una tragedia invivibile. Le ideologie che propugnano ogni  forma di uguaglianza assoluta sono mortifere...>

Tutti orgogliosamente stronzi quindi!